Sterrato o asfalto. E se buco?
Ciao F.
La maggior parte del cammino è su sterrato. La parte storica e tradizionale, quella che attraversa i paesini e i posti più belli. In alternativa puoi fare le statali (io le prendevo soprattutto quando pioveva o dovevo recuperare tempo). Ma in entrambi i casi la bici è, ovviamente, fondamentale. Meno problemi hai e meglio è, ovviamente. Per le forature puoi comprare della camere d’aria antiforatura (http://www.slime.it/) che trovi nei negozi di bici. Io con queste non ho mai bucato. Ma la bici deve essere solida e in buone condizioni. Nelle città e nei paesi più grandi trovi negozi e meccanici, ma nei paesini non ci sono. E poi è meglio ammortizzata. Secondo me sarebbe meglio prendere una bici nuova: niente di che, una buona mtb con ammortizzatore anteriore, che poi potrai utilizzare anche dopo. Stai più tranquilla e ti godi di più il viaggio. Stesso discorso per portapacchi (http://www.topeak.com/products/Racks) (se ti si spacca che fai?) e le borse (http://www.ortlieb.de/p-liste.php?ptyp=radtasche&lang=it), comprale impermeabili al 100%… la pioggia si incontra sempre.
Spero di esserti stato utile
Se hai altri dubbi chiedi pure.
Buen camino
Giuliano